È gravissimo e preoccupante che il potere disciplinare di un Ordine venga esercitato nei confronti degli iscritti per qualcosa che questi non han fatto nell’ambito dell’esercizio della professione, bensì in altro contesto, con altra veste e con altro mandato, in questo caso politico.

leggi…